Il Trading Online: rischio di truffa e strumenti di tutela.

Il trading online o la cosiddetta “negoziazione digitalizzata” è un fenomeno che negli ultimi anni ha preso il sopravvento permettendo agli utenti, che hanno un conto corrente online, di poter investire il proprio denaro in borsa e/o comunque in mercati finanziari in vari modi.

 

Quando invece si parla di “Forex Trading” si fa riferimento al più grande mercato finanziario (di investimenti) online, aperto 24 ore su 24, a disposizione di tutti coloro che hanno una online banking. Ma il problema vero è che non è sempre oro quello che luccica poiché tanti account di broker finanziari (online) attraverso siti web danno la possibilità ai neofiti (coloro che sono nuovi nel mondo degli investimenti) di poter essere seguiti da un broker direttamente online o telefonicamente.

Ed è proprio in questi contesti che il rischio di truffe è dietro l’angolo.

Ma partiamo dall’inizio.

 

Cosa significa fare Trading Online?

 

Fare trading online, o forex online (spesso abbreviato TOL) nella sostanza vuol dire acquistare e vendere dei titoli e/o prodotti finanziari attraverso un pc e una connessione internet da qualsiasi parte del mondo. L’obiettivo principale è quello di guadagnare sulla differenza fra prezzo di acquisto e vendita. Un meccanismo semplice, ma in verità altamente rischioso in quanto potrebbe farvi perdere l’intero patrimonio investito.

Tutte le piattaforme online che fanno trading chiedono ai clienti di versare una somma di denaro per poter iniziare a “giocare”.

 

Nel trading online e soprattutto nelle possibili truffe nelle quali si può incorrere nella trappola gioca un ruolo fondamentale l’aspetto psicologico di chi fa investimenti da casa.

Per poter avere qualche chance nel mondo del trading online, è fondamentale possedere competenze nel settore; competenze che aiutano a capire cosa, quando e quanto investire.

 

Trading Online: come capire quando si è davanti ad una truffa?

 

Ci sono segnali che dovrebbero indurre l’ignaro investitore a rinunziare dal proposito di fare investimenti per guadagnare assai e subito. Il meccanismo attraverso il quale si realizza una truffa spesso è il seguente: 

  1. Il cliente riceve una chiamata da un numero italiano o straniero che ha solo uno scopo: “agganciare” il cliente e indurlo a investire; per realizzare tale l’obiettivo colui/colei che contatta il cliente si presenta sempre con un nome e un cognome solitamente falsi e/o non esistenti. Non invieranno mai - se richiesto - un documento di identità e se lo inviano quasi sempre è falso.
  2. Vengono promessi grandi guadagni, anche investendo una somma iniziale irrisoria;
     
  3. Dopo avere effettuato i primi investimenti (solitamente di poche centinaia di euro) e avere acquisito la fiducia del cliente il broker comincerà a chiedere di investire somme sempre maggiori dietro la promessa di guadagni maggiori.
  4. Solo dopo avere investito ingenti somme il cliente, resosi conto delle continue perdite, comincia a dubitare del proprio broker e a prendere atto di essere stato vittima di una truffa.
  5. L’account broker, dopo avere raggiunto il proprio obiettivo, inizierà a essere meno presente e sempre meno raggiungibile al telefono.
     

Questi sono spesso i comportamenti dei broker nella gestione del trading online.

 

Le possibili tutele legali quando si è davanti a una truffa online

Ed è qui che entra in gioco il dipartimento dello Studio Legale Internazionale Giambrone & Partners che si occupa di contenziosi forex. Lo studio, dopo anni di esperienza, studia il caso del cliente e propone al medesimo l’esercizio di azioni stragiudiziali e giudiziali al fine di recuperare le somme investite.

  • In via civile stragiudiziale: lo studio formula in questi casi una richiesta alla controparte - fortemente motivata sotto il profilo giuridico - al fine di ottenere il rimborso e/o il risarcimento del danno relativamente alle somme investite dal cliente.
  • In via giudiziale: esercizio di azione civile e/o penale.
  •  Con l’azione civile, preceduta anche dal tentativo di mediazione, dinanzi agli organismi autorizzati, il cliente, tramite l’assistenza dello Studio Legale Giambrone & Partners, invoca, dinanzi al giudice, la tutela volta al rimborso delle somme e/o al risarcimento dei danni nei confronti della controparte.
  • In via penale: predisponendo l’atto di querela (e successivamente l’atto di costituzione della parte civile) che introduce il procedimento penale a carico dei responsabili per la condotta penalmente rilevante.
     

“L’interesse del dipartimento è proprio quello di aiutare gli investitori - spiega l’avvocato Vito Anello - Le truffe online, purtroppo, sono in continuo aumento. Basti pensare che da gennaio 2020 a oggi il nostro studio ha ricevuto circa 450 mandati per assistere clienti truffati in materia di Forex, per un totale di investimenti che ammonta a circa 18 milioni di euro”.

Se anche tu hai avuto a che fare con il mondo del trading online ricordati - prima di affidare il tuo denaro a broker finanziari - di stare attento e di informarti perché “prevenire è sempre meglio che curare

Per avere maggiori informazioni, non esitate a contattarci qui o, in alternativa, scriveteci all’indirizzo info@giambronelaw.com oppure,contattateci telefonicamente ai seguenti recapiti:

Sede di Milano: +39 02 9475 4184
Sede di Roma: +39 06 326498
Sede di Palermo: +39 091 743 4778
Sede di Sassari: +39 079 9220012