Lo studio legale Giambrone, quale Studio di diritto internazionale, è specializzato nella gestione delle pratiche di estradizione sia attiva che passiva.

L’estradizione attiva è il procedimento con il quale lo Stato richiede che un determinato individuo residente nel territorio di altro Stato gli sia consegnato per l'esecuzione di una pena già inflitta o per essere sottoposto a giudizio penale.

L'estradizione passiva è il provvedimento con il quale lo Stato Italiano, a seguito di un articolato procedimento che, di norma, vede il concorso della Corte d'Appello e del Ministro della Giustizia, consegna un individuo imputato o condannato in uno Stato estero.

L’estradizione è infatti il più tipico degli strumenti della cooperazione internazionale per la repressione dei crimini e la conoscenza dell’esistenza o meno di accordi bilaterali esistenti tra gli Stati esteri coinvolti nella procedura è di fondamentale importanza nella gestione e cura delle pratiche di questo tipo. Nonché dei limiti giuridici/costituzionali connessi al rilascio delle autorizzazioni alla estradizione.

Invia una mail